Per fare un albero ci vuole un blog

Sono contenta di avere un blog, ma oggi lo sono in modo particolare: mi è infatti arrivata una mail di Doveconviene.it, in cui mi viene presentata una bella iniziativa ecologica a cui possiamo partecipare tutti.

L’idea è questa: annullare l’impatto ambientale dei nostri blog piantando degli alberi che riescano ad assorbire i chili di anidride carbonica (CO2) che ogni anno vengono prodotti proprio da blog e siti web.

Come fa un blog a produrre anidride carbonica?

Ad ogni visita, un sito web produce una minima quantità di anidride carbonica: ciò è dovuto soprattutto al funzionamento dei server. In un anno, queste piccole quantità si accumulano, e se si moltiplicano per tutti i siti esistenti, si comprende che si produce ogni anno un bel po’ di anidride carbonica. Nel sito è spiegato tutto molto bene, con le cifre e le stime precise.

E’ spiegato anche che un albero può riassorbire l’anidride carbonica prodotta da un sito o blog, riequilibrando il sistema.

Fai diventare il tuo blog a impatto zero: pianta un albero, è gratis

Doveconviene.it è sensibile ai temi ambientali perché è un sito che fornisce un servizio di consultazione digitale dei volantini dei negozi, normalmente distribuiti in forma cartacea; in questo modo aiuta a risparmiare carta e salvare gli alberi. Ora però vuole anche aiutare anche a piantarne di nuovi, e per questo ha pensato di sensibilizzare i blogger su questo tema.

Il tutto è gratis, per noi blogger: non dobbiamo spendere nulla per piantare l’albero. Dobbiamo soltanto fare questi tre passi:

  1. scrivere sul nostro blog un articolo come questo, parlando di questa iniziativa;
  2. inserire un bottone nel blog, per evidenziare la nostra adesione;
  3. mandare una mail a Doveconviene. it, segnalando l’articolo che abbiamo scritto.
A quel punto, Doveconviene.it, in partnership con il progetto Iplantatree.org, pianta un albero per te.

Penso sia un’iniziativa molto bella; e capita proprio a proposito, visto che ormai è quasi Natale e in questo periodo dell’anno moltissimi pini e abeti vengono tagliati e venduti per le decorazioni natalizie.

Ma purtroppo il disboscamento è una pratica sempre più diffusa: nel mondo moltissimi alberi, anche secolari, vengono abbattuti: un albero che ha impiegato anni e anni per crescere viene abbattuto in pochi minuti, e non viene rimpiazzato. Ciò è una tragedia per l’ecosistema naturale e per gli animali che vivono in boschi e foreste: essi si trovano improvvisamente privi della loro fonte di nutrimento e rifugio, esposti ai predatori e ai cacciatori, di cui diventano facili vittime.

Visto che non ci costa nulla, piantiamo un albero nuovo: il pianeta ci ringrazierà. E possiamo bloggare senza inquinare!

http://www.doveconviene.it/co2neutral/pianta-un-albero

Al momento in cui scrivo, 560 alberi sono già stati piantati. Grazie, Doveconviene.it; hai avuto un’idea stupenda! :)

Ulteriori informazioni su questa iniziativa

Il mio blog  CO2 neutral  è un iniziativa che si propone di piantare un albero per compensare le emissioni di CO2 ( cioè di anidride carbonica) prodotte da un blog.

Il mio blog è CO2 Neutral

Quando un blog aderisce all’ iniziativa, Doveconviene.it, in collaborazione con iplantatree.org, pianterà un albero in una zona interessata da un progetto di riforestazione.

Per ulteriori dettagli  sulle zone sotto tutela visita:
http://www.iplantatree.org/project/7

Forse non lo sai, ma ogni anno un blog o un sito internet producono una media di 3,6 Kg di CO2; un albero basterebbe per rendere questo impatto sull’ ambiente assolutamente favorevole perchè ogni albero può assorbire annualmente tra i 5 e i 10 Kg di anidride carbonica.
Basta poco per aderire e per eliminare l’ impronta ecologica del tuo blog. Aderire a questa iniziativa è assolutamente gratuito, oltre che doveroso!

Ulteriori informazioni su Doveconviene.it

Doveconviene.it digitalizza tutti i volantini delle principali catene commerciali (Unieuro, Euronics, Eldo, ecc.) e li pubblica online: in questo modo evita lo spreco di carta e al contempo li rende sempre disponibili, in qualunque luogo.

Se non sapete in quale catena di elettronica recarvi, o quale supermercato è aperto domenica, oppure se state per uscire e volete sapere se potete trovare aperto un determinato negozio, basta accedere al sito e fare una veloce ricerca.

Inoltre Doveconviene.it ha realizzato un’applicazione per tablet e smartphone, rendendo accessibili tutte le informazioni utili anche quando non sei a casa, permettendo di sfogliare i volantini con un’esperienza d’uso senza precedenti.

Doveconviene.it è amico dell’ambiente, aiuta a mantenere il pianeta più verde e scoraggia lo spreco di carta per fini pubblicitari.

6 thoughts on “Per fare un albero ci vuole un blog

  1. Cara Elisa,faccio parte di coloro che vorrebbero fare un blog, ma non ne sanno nulla.
    Quando ho trovato la tua guida a wordpress per principianti, mi sono detta ok, fa per me.
    Spero di essere all’altezza perchè so di essere principiante, ma leggendo la guida, penso di essere anche meno!!
    in ogni caso adesso sto scaricando l’xampp dal sito che hai dato, non ho trovato xampp lite,ma spero di riuscire lo stesso.
    intanto ho votato il tuo sito che trovo carino.
    adesso magari, cerco la tua mail, così se non ti disturbo, se ho problemi provo a rivolgermi a te direttamente.
    Sono agli inizi anche su facebook, con una pagina aziendale e quando diventerà più operativa facebook.com/moto39sas, metterò sicuramente anche il tuo link o qualunque cosa.
    sperando di leggerti ancora, ti saluto.
    silvia bonasegale

  2. @Silvia: Ciao Silvia! Benvenuta e grazie di aver scelto la mia guida a WordPress: in bocca al lupo per il tuo blog! :) Se hai qualche problema scrivimi pure, se posso ti aiuto. Grazie ancora e buona giornata!

  3. Bravi!

    Io ho sentito di un negozio di eletrocasnici che hanno piantato degli alberi per ogni prodotto che ogni persona ha comprato da loro.

  4. @Adriano e @Michele: Grazie, più aderiamo e più alberi verranno piantati. Nel momento in cui scrivo, siamo a quota 1243 (si vede dal loro sito).

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.