Omini stilizzati gratuiti per tutti gli usi

I miei strumenti di analisi e statistiche sui visitatori di questo blog mi segnalano che molti visitatori arrivano qui alla ricerca di omini stilizzati. Se sei tra questi, eccoti accontentato! Qui elenco vari indirizzi da cui è possibile scaricare gratuitamente omini stilizzati per qualsiasi scopo, anche commerciale; il backlink a queste risorse è facoltativo, sta a te scegliere se metterlo o meno.

Font famosi: font ispirati a film, telefilm, gruppi musicali, giochi, marchi di successo

Se sei alla ricerca del font di film famosi come ‘Indiana Jones‘ o ‘Avatar‘, o di famosi marchi come la Coca Cola, allora questi siti ti saranno senz’altro utili.

Esistono infatti dei siti specializzati che offrono gratuitamente font famosi, pronti per il download; ci sono font di film, telefilm, cartoni, gruppi musicali, marchi della pubblicità e dello sport.

I formati dei font: la storia e le caratteristiche di Post Script, True Type e Open Type

formati dei fontI font possono essere considerati come dei veri e propri software: il loro compito è fornire una versione digitale del carattere tipografico in modo che il computer lo possa riprodurre. Esistono vari linguaggi di descrizione dei font, vari formati che si sono succeduti nel corso del tempo; i formati che oggi conosciamo sono essenzialmente il frutto degli storici scontri e delle alleanze tra Apple, Microsoft e Adobe.

Come trovare un font a partire dal nome

‘Dove posso trovare il font tal dei tali?’ Molte volte capita di leggere questa domanda nei forum e newsgroup di grafica. Dipende: se è un font gratuito, sarà possibile scaricarlo gratis da qualche sito che offre font gratuiti; se invece è un font commerciale, l’unico modo per averlo è comprarlo; farselo passare da amici e colleghi o scaricarlo da emule è infatti illegale (vedi la guida sul font licensing della BSA).

Già abbiamo visto che ci sono vari strumenti che ci possono aiutare ad identificare un font a partire da un’immagine. Fatto questo, una volta che sappiamo il nome, il problema sarà capire dove andare a reperirlo. Sia che si tratti di un font commerciale o gratuito, questi strumenti ci possono venire in aiuto; sono infatti dei motori di ricerca specifici per i font:

Che font è questo? Come identificare un font

Che font è questo?’ Chi bazzica per forum e newsgroup di grafica si sarà presto reso conto che questa è senz’altro una delle domande più ricorrenti. I font sono croce e delizia di chi lavora in questo settore: spesso ci si trova di fronte a loghi o scritte composte da caratteri sconosciuti, e per terminare il lavoro si ha l’assoluta necessità di reperire il font che li ha prodotti; cosa non facile, visto che i font là fuori non sono certo pochi: sono migliaia e migliaia! Impossibile conoscerli tutti a memoria.

I migliori siti dove cercare font gratuiti per lavori grafici

Logo di Font Squirrel, sito che offre font gratuiti
Il logo di Font Squirrel, che offre solo font per uso anche commerciale.

Di siti che offrono font gratuiti è pieno il web. Non è quindi affatto un problema reperire un font gratis: il problema è capire la licenza d’uso, cosa indispensabile per chi ha intenzione di impiegarlo per dei lavori grafici (ad esempio, creazione di loghi, grafiche per siti web o per la stampa). Finché si tratta di uso personale, qualsiasi font gratuito può andar bene; ma se abbiamo necessità di creare qualcosa di pubblico e/o commerciale, dobbiamo essere molto più prudenti (vedi l’articolo Posso usare questo font per creare un logo? Il problema delle licenze). 

Posso usare questo font per creare un logo? Il problema delle licenze

tag-cloud: font, copyright e licenzeDi siti web che distribuiscono font (gratuiti, commerciali, open, ecc.) ce ne sono una marea. Spesso, però, è difficile capire quali sono gli usi consentiti dei font che scarichiamo. Per opere creative come dipinti e foto è molto più semplice, anche da profani, comprendere come vengono applicate le leggi che regolano la proprietà intellettuale; invece per i font tutta la questione è più complessa. Chi desidera usare un font per scopi creativi come, ad esempio, la creazione di un logo, deve fare molta attenzione; anche quando si compra un font commerciale ci si può trovare di fronte a restrizioni d’uso che ne impediscono l’impiego in simili contesti, o che comunque lo rendono molto problematico.