Che cos’è un feed e perché conviene abbonarsi

Spiego in maniera molto, molto semplice cosa sono i famosi feed rss, affinché tutti, anche chi non ha familiarità con XML e altre cose un po’ astruse, possano capire a cosa servono e come usarli.

Sappiamo per esperienza che quando i siti interessanti iniziano a crescere di numero è difficile star dietro a tutti. Impossibile controllarli tutti ogni giorno, per vedere se ci sono contenuti nuovi.  Il poco tempo e la pigrizia possono far cadere nell’oblio risorse utili, o farci scoprire informazioni importanti quando ormai è irrimediabilmente troppo tardi.

Immagina che ci sia qualcuno che si occupa di controllare tutti i tuoi siti preferiti al posto tuo, avvertendoti tempestivamente quando appaiono contenuti nuovi. Questo è proprio quello che fa il feed: invece di essere tu a cercare informazioni aggiornate, le informazioni aggiornate arrivano da te,  in maniera tempestiva e affidabile al 100%.

È un po’ come abbonarsi ad una rivista invece che andare ogni settimana a comprarla in edicola.

Prova a pensare quanto può essere utile un simile servizio: notoriamente, ti potrebbe servire per:

  1. non perderti un post dei tuoi blog preferiti
  2. per vedere i nuovi annunci di lavoro su un determinato portale non appena escono (e sai quanto sia importante la *tempestività* in casi del genere!)
  3. essere aggiornato tempestivamente su bandi concorso, contest, o avvisi e pubblicazioni relative a corsi ed iniziative formative e culturali.

Il feed non solo ti avvisa dei nuovi contenuti, ma ti fornisce anche l’articolo (completo, o parte di esso): infatti non è necessario collegarsi alla pagina del sito vera e propria, puoi leggere l’articolo anche dal tuo aggregatore di feed. Il vantaggio è che il contenuto ti sarà mostrato

  1. senza pubblicità invadente
  2. senza grafica superflua: non più pagine pesanti da caricare, ma solo semplice e veloce testo.

Spero di averti convinto dell’utilità di un simile sistema, che è assolutamente gratuito, non intrusivo e sicuro al 100%.

Se ancora non è chiaro, faccio un esempio: se ti abboni ai feed dei tuoi 10 blog preferiti, ti basta andare sull’aggregatore una volta sola per vedere subito i nuovi post di tutti e dieci (altrimenti dovresti visitare 10 siti diversi, magari anche “a vuoto”). Inoltre non ti scoccerà nessuna pubblicità invadente di quei siti, perché potrai leggere il testo dell’articolo comodamente dall’aggregatore.

In un prossimo articolo spiego come abbonarsi ad un feed rss.

3 thoughts on “Che cos’è un feed e perché conviene abbonarsi

  1. Gentile Elisa, cercavo informazioni sui feed e ho trovato il tuo post.
    Volevo chiederti un’informazione:
    tu dici dell’utilità dei feed per chi legge, ma per chi ha il blog conviene?
    Cerco di spiegarmi…se i lettori leggono i post dai feed, non passano a visitare il blog, e non lasciano neppure commenti. O possono farlo anche da lì?
    Io a Marzo mi sono iscritta a WIKIO e ho dovuto mettere i feed…è un caso che da quella data le mie visite siano diminuite guardando la statistica generale del blog?
    Scusami, ma non sono molto esperta di queste cose e volevo solo capire un pò di più
    Grazie per la tua disponibilità
    Debora

  2. @mammasorriso: capisco il tuo timore di perdere dei visitatori ma, secondo la mia esperienza, i visitatori con i feed aumentano, non diminuiscono. I lettori che decidono di abbonarsi al tuo feed potranno comunque passare a visitare il tuo blog e scrivere un commento; non credo che il fatto di seguire via feed “impigrisca” il lettore; se l’argomento è interessante, verrà comunque a visitare la pagina originale! :)
    Un altro “trucchetto” per far sì che anche i lettori di feed vengano a trovarti spesso, è quello di inserire nei tuoi articoli dei link ad articoli precedenti sempre scritti da te (dei collegamenti interni).
    Non preoccuparti se vedi che le visite sono un po’ diminuite da quando hai messo i feed: nella lunga distanza, quelle visite le recupererai tutte! :)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *