[Guida a WordPress: parte 10] Registrazione al servizio di hosting (Altervista) e installazione WordPress

Ora che hai fatto pratica in locale con WordPress, giustamente non vedi l’ora di fare il “grande passo” e iniziare a pubblicare finalmente qualcosa. In questa guida faccio rifermento ad Altervista, ma anche se scegli un altro hosting puoi trovare delle informazioni utili.

[Guida a WordPress: parte 8] I plug-in

I plug-in sono delle estensioni di WordPress che ti consentono di personalizzarlo e adattarlo meglio alle tue esigenze. In rete ne puoi trovare una vasta scelta. Essi vanno scaricati, decompressi (solitamente sono zippati) e posti all’inteno della cartella dei plug-in di WordPress. Questa cartella la trovi in: wp>wp-content>plugins. Ecco, è proprio lì che devi trasferire la cartella del plugin che vuoi installare.

[Guida a WordPress: parte 7] I permalink

I permalink sono una questione di cruciale importanza per l’indicizzazione di un blog. Essi determinano infatti la struttura delle URL degli articoli. I motori di ricerca, nel loro lavoro di posizionamento, considerano anche come si presenta l’URL e le parole che contiene. Il fatto è che, se lasci l’impostazione di default, WordPress struttura le URL in maniera poco “comprensibile” per il motore di ricerca (ci sono numeri, non parole).

[Guida a WordPress: parte 6] Come scrivere un articolo in WordPress

Scrivere un articolo in WordPress è una operazione davvero semplicissima.

  1. Vai in Scrivi>Articolo.
  2. Inserisci un titolo all’articolo
  3. Scrivi il testo.
  4. Per avere più strumenti, clicca sull’ultimo pulsante della barra strumenti: esso mostra o nasconde altri pulsanti per la formattazione.
  5. Se copi il testo da altri applicativi, consiglio di usare l’apposito pulsante “Incolla come testo puro“: così facendo eviterai di produrre codice sporco.

[Guida a WordPress: parte 5] La prima configurazione di WordPress

Se hai letto il precedente articolo, ti sarai accorto che in WordPress si possono fare molte cose, e non è difficile amministrarlo, perché le sezioni dell’area amministrativa sono abbastanza intuitive.
Vorrei perciò darti solo alcuni suggerimenti per una configurazione di base. Poi, quando avrai fatto esperienza, potrai fare le modifiche che credi.

Vai perciò nella voce “Impostazioni” e scorri le varie sotto-voci eseguendo le modifiche qui elencate.

[Guida a WordPress: parte 4] L’area amministrativa di WordPress

Spiego brevemente le varie “parti” che compongono l’area amministrativa di WordPress.

Voci della “barra grigia” (quelle più in alto di tutte):

  1. Bacheca è l’area che vedi non appena entri in Amministrazione. Ti presenta il riepilogo della situazione: cioè ti mostra numeri di articoli, pagine, categorie, commenti, link in entrata, ecc. Ha anche scorciatoie per scrivere un nuovo articolo o una nuova pagina. La bacheca è sempre raggiungibile tramite un comodo link in alto a sinistra.
  2. Admin, Logout, Aiuto, Forum, Turbo sono voci poste in alto a destra su cui non mi soffermo, perché penso che tu le possa tranquillamente comprendere da solo.