Concorso per fumetto ‘Italiani brava gente, storie di ordinario razzismo’

Chi può partecipare: chiunque abbia meno di 34 anni. Si può partecipare in gruppo (in tal caso vale l’età media dei partecipanti).

Soggetto: il razzismo e il pregiudizio nell’Italia di oggi diventano soggetto di Primo Fuoco, terza edizione del premio per giovani autori di opere fumettistiche che quest’anno ruoterà attorno al titolo: “Italiani brava gente, storie di ordinario razzismo”.

Caratteristiche: saranno accettate sia singole tavole che racconti a fumetti (composti al massimo da 4 tavole) su formato libero purché non superiore alle dimensioni massime di 33x48cm.

Consegna: all’indirizzo indicato nel bando ufficiale.

Premi: buoni da spendere entro il 31 dicembre 2009 per l’acquisto di albi a fumetti, materiale tecnico o apparecchiature utili per la realizzazione di produzioni grafiche in campo fumettistico. Il vincitore avrà un buono di 300 euro. Oltre all’assegnazione del premio principale, sono previste tre ulteriori menzioni speciali: alla storia più originale, al miglior disegnatore e al miglior autore under 15. A ciuscuno sarà assegnato un buono di 100 euro.

SCADENZA: 30 giugno 2009

Premiazione: 19 settembre 2009.

Per scaricare il bando ufficiale, visitare il sito:
http://www.arcire.it/

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.