Brownink: il mio primo Thematic Child Theme

Era da un po’ che ci lavoravo, e ora finalmente è terminato: il mio primo Thematic Child Theme! ;) Non è niente di eccezionale o di particolarmente innovativo in fatto di design, però mi pare carino,  è corretto, valido (html e css), e compatibile anche con i browser più vecchi (compreso explorer 5). L’ho chiamato Brownink: come si può vedere, è un tema di tipo retro, dal sapore un po’ antico (fai clic sull’immagine per vedere un’anteprima più grande):brownink

Ecco quindi Brownink: se ti piace, usalo! Lo metto a disposizione di chiunque lo desideri; in quanto figlio di Thematic, è in licenza GPL, come il suo papà! ;)

download

Brownink

E’ possibile arricchire e personalizzare Brownink con tutti i widget di Thematic. Per chi non lo sapesse ancora, Thematic è un framework, un tema dalla struttura molto solida e versatile e dall’aspetto estremamente essenziale. I suoi sviluppatori, Ian Stewart e Chris Gossman, l’hanno concepito così proprio per dare la possibilità di personalizzarlo facilmente. Le modifiche si attuano sviluppando un child theme (tema-figlio). Per far funzionare un tema-figlio come Brownink è indispensabile installare anche Thematic: il tema figlio, in pratica, prende la struttura (template) di Thematic; ciò che lo differenzia è soprattutto l’aspetto esteriore (quello dato dai css). Il vantaggio di questi temi-figli è, che quando c’è bisogno di fare gli aggiornamenti, basta aggiornare solo Thematic: invece il tema-figlio, con le sue modifiche, rimane intatto. Infatti il suo css va a ‘sommarsi’, a quello del genitore, non lo sostituisce nè lo modifica. E’ solo il browser che, ovviamente, nella lettura dei vari stili, dà la priorità a quelli del child theme.

La combinazione Thematic + tema-figlio è quindi molto comoda. Quando si modifica un tema qualsiasi nel classico modo (quindi andando direttamente a modificare i css di quel tema), è necessario poi ricordarsi di tutte le modifiche e ripristinarle ad ogni aggiornamento. Con Thematic questa noia non esiste più.

Personalmente mi sono trovata bene con Thematic; mi piace molto. La sua struttura permette un alto livello di personalizzazione, è pensato per essere integrato con numerosi plugins ed è anche ottimizzato dal punto di vista SEO. Per ogni difficoltà è sempre possibile contare sul Forum: lì ho trovato risposta a molti miei quesiti anche solo con una semplice ricerca.

Per usare Brownink, lo ricordo, devi installare anche Thematic. Perciò ecco i semplici passaggi che devi fare:

  1. Scarica Brownink
  2. Scarica Thematic.
  3. Scompatta gli zip e carica quindi sia Thematic sia Brownink nella tua cartella dei temi.
  4. Dal tuo pannello, attiva Brownink. Da adesso è il tuo tema.
  5. Quando sarà il momento, aggiorna Thematic, e Brownink non avrà più bisogno di nulla per funzionare.

Se desideri personalizzare ulteriormente Brownink (ad esempio, per aggiungere un logo all’Header), basta modificare i suoi css.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.