Nov 19

Effetto flou con Photoshop

L’effetto flou è uno dei più famosi in fotografia. Solitamente si ottiene scattando con obbiettivi o filtri speciali; tuttavia anche se non si possiedono queste costose ottiche, si può simulare l’effetto flou in post-processing. I soggetti che più si prestano a questo trattamento sono i ritratti e i paesaggi. Questo effetto diffonde le alte luci e crea così un’atmosfera speciale, un po’ ovattata, molto piacevole; nel caso dei ritratti la pelle sembrerà più liscia e luminosa, mentre i paesaggi acquisteranno un’atmosfera soffusa e un po’ magica. Funziona bene anche in bianco e nero.
Ecco come ottenere l’effetto flou in Photoshop in poche mosse:

Continua a leggere

Nov 17

Come fare copertine di cd con il provino a contatto

In Photoshop si possono creare dei provini a contatto in maniera molto semplice e veloce. E’ un ottimo sistema per creare le copertine dei cd o dvd con le nostre foto.

  1. Vai su File>Automatizza>Provino a contatto II.
  2. Seleziona la cartella dove ci sono le foto che vuoi includere.
  3. Metti la risoluzione a 150ppi (o superiore, se vuoi più qualità).
  4. Imposta le dimensioni del documento a 675x675px. Continua a leggere
Ott 18

Come farsi una fototessera da soli (parte 2: stampa)

In un precedente articolo ho spiegato come scattarsi da soli una foto per una fototessera. Ora spiego come si deve stampare. Con il ‘Pacchetto Immagini‘ di Photoshop puoi regolare dimensioni e numero di foto in maniera molto semplice:

  1. Apri la foto con Photoshop
  2. Vai in File > Automatizza > Pacchetto immagini
  3. Usa le impostazioni che vedi nell’immagine e poi premi ‘ok’.
  4. Photoshop avvia la procedura automatizzata…
  5. Continua a leggere

Ott 17

Come farsi una fototessera da soli (parte 1: scatto)

Capita spesso di dover allegare una fototessera ad un documento ma accorgersi di non averne più in casa. Invece di andare dal fotografo (e di pagare 7 o 8 euro per una foto che probabilmente non ti piacerà affatto), prova a fartela da solo.
Io mi baso sulla mia macchina, una Konica Minolta Dimage z6, ma credo che la procedura sia attuabile, mutatis mutandis, con qualsiasi altra fotocamera equivalente.

  1. Prendi la fotocamera e siediti contro uno sfondo chiaro e uniforme (il muro va benissimo) e in un punto in cui il tuo viso sia colpito da una luce intensa ma non troppo aspra (no luce diretta del sole).
  2. Prepara la fotocamera in modalità “Macro” e, se prevedi che la foto verrà troppo scura, alza l’iso, apri il diaframma e abbassa il tempo di posa.
  3. Fai in modo che la fotocamera emetta un segnale sonoro quando metti a fuoco.
  4. Continua a leggere